Chitarra Classica

Diario della chitarra classica

The Royal Conservatory

Sviluppo integrale del programma di conservatorio

Recensioni

Su metodi ed esercizi, confronti con altri programmi di Conservatorio.

Tecnica

Prove sugli esercizi piu` efficaci

Brani ed opere

Dai classici ai moderni.

martedì 15 giugno 2021

Lesson 62 Sagreras (libro 1) | The Royal Conservatory bridges preparatory level (RCM )

 Dal 1 libro di Sagreras , l`esercizio 62.

Ottimo studio per vedere una traslazione o slide da destra a sinistra.




lunedì 14 giugno 2021

Esercizio improvvisazione su (D - G - A - B) per 20 secondi

 Esercizio di improvvisazione su note : Re-Sol-La-Si per 20 secondi



giovedì 10 giugno 2021

Sor op. 60 n 3

  Sor e` Sor.  Sempre difficile quando ti avvicini.

La prima parte si presenta lenta, ma inserisce gia 1 scala.

Nella seconda parte si presentano ben 2 scale, per cui le possibilita` di sbagliare durante la registrazione sono alte.

Questo brano richiede lunghi e pazienti esercizi prima di poterlo suonare.







mercoledì 9 giugno 2021

Little Herdboy | Oleg Kiselev| The Royal Conservatory bridges preparatory level| RCM

 

Dal libro del "The Royal Conservatory" un brano preparatorio di Little Herdboy | Oleg Kiselev| .

Introduzione degli armonici.




lunedì 7 giugno 2021

Gaspar SANZ | VILLANO (facile)

 La chitarra barocca di Gaspar Sanz.

Questa e` solo una piccola parte della partitura il "villano" , per questa lo chiamata "facile".

Dal libro  "Instruccion de musica sobre la guitarra española".

Serve principalmente nei primi anni di studio per far conoscere le musiche antiche.




Johann Kaspar MERTZ metodo | Übungen im Wechsel – Anschlag. auf zwei Saiten

 

Dal metodo di Mertz un ottimo esercizio per iniziare con la pratica delle scale.





martedì 1 giugno 2021

Recensione Metodo Mauro Storti per chitarra | Review

 E` un opera fatta se si puo` dire in "fascicoli"o piccoli libri che formano il metodo.

Nel video spiego i costi del metodo e quali libri acquistare.

Pregi e difetti.


Compra qui il 1 libro del metodo, il libro conduttore di tutto il metodo quello che nel video chiamo "scuola della chitarra" 



Recensione metodo di Carulli per chitarra | Review

 Andiamo a recensire il metodo di Carulli op. 27 

Il metodo diviso in 3 parti :

1) Prima parte conoscenza di base della chitarra, corde a vuoto e tastate

2) Si scoprono posizioni diverse dalla prima

3) Esercizi per 2 chitarre : Maestro e Allievo.


Compra il metodo di Carulli qui 




martedì 25 maggio 2021

Come leggere le note per chitarra | corde a vuoto e tastate

 Per la prima volta ci avviciniamo alla chitarra classica.

Abbiamo deciso di comprare un metodo per chitarra.

Ma il nostro libro non parte dalla base, non spiega le note sullo spartito come si eseguono sulla chitarra.

Troviamo un "Mi" sullo spartito , d`accordo e come si fa quel "Mi" sulla chitarra ?

Ecco questo video spiega in dettaglio come si eseguono le note dello spartito sulla chitarra .




Kuffner op. 168 n 14 | 60 Lessons for 2 Guitars

 Dall`opera di Kuffner op. 168 scritta per due chitarre, questo e` il brano n 14

Ho notato che e` meglio registrare la parte dell`allievo e suonare dal vivo l ` accompagnamento, risulta piu` facile.



Scala di Do maggiore e Sol maggiore | scale in terze | ternarie | esercizi| livello 0

 Questo e` un livello zero, di preparazione con le scale di Do maggiore e Sol Maggiore.

Perche` livello 0 ? perche` sono gli esercizi piu` semplici, sviluppati su `1 ottava.




Aguado lezione 5 dal metodo

 Quando fu chiesto a Segovia che metodi per chitarra avesse usato, il primo che lui ricordo` fu...."Aguado...".

Non ci sono dubbi che sia uno dei migliori, ma siamo sicuri che sia proprio adatto a chi si avvicina da poco alla chitarra classica ?

Io ho i miei dubbi e ne parlo in questo video.








I tocchi della chitarra classica | Tocco appoggiato - Tocco Libero - Tocco Teso

 Molti credono che suonare la chitarra sia solo "tirare" corde.

In realta` le cose sono molto piu complicate.

Abbiamo 3 tocchi della chitarra classica :

Tocco appoggiato - Tocco Libero - Tocco Teso


Ognuno serve a qualcosa, vediamoli nel video.




lunedì 24 maggio 2021

Le Legature - Slurs | Introduzione

 Cosa sono le legature ?

 molto spesso troviamo "archi e archetti " che uniscono le note , ma cosa sono ?

In realta` esistono diversi tipi di legature :

- legature di valore ( li unisce un archetto) le note sono le stesse, e l`arco significa che la seconda nota non si suona, ma bisogna rimanere sulla prima nota per la totale durate delle note unite dall`archetto.


- legature tecniche : le note non sono le stesse, sono piu alte o piu basse, legate da un archetto. Significa che la seconda nota non devi suonarla ma devi ottenerla, soltando battendo la mano sinistra a martello sulla corda.




Petit blues | Marc Belanger | The Royal Conservatory bridges preparatory level| RCM

 Dal repertorio di Marc Belanger un piccolo semplicissimo blues.

Chi l`ha detto che con la chitarra classica non si possono suonare altri generi ?

Anzi gli studi complessi della chitarra classica permettono di suonare ogni genere.



giovedì 20 maggio 2021

Adrian Le Roy (Second) Bransle de Poitou | The Royal Conservatory bridges preparatory level | RCM

 Dalle musiche del Rinascimento, il Secondo  Bransle de Poitou di Adrian Le Roy.

Ricordo sempre che il suono del tempo si potrebbe riprodurre mettendo un capotasto al 5 tasto.




martedì 18 maggio 2021

Study no.4 Lesson 46 Sagreras libro 1 | The Royal Conservatory preparatory level | RCM

 Lezione 46 del primo libro di Sagreras e anche parte del The Royal Conservatory preparatory level.

Un  esercizio di arpeggio,  che impone una buona coordinazione della mano destra.






lunedì 17 maggio 2021

Andante Sor op. 35 no. 1| The Royal Conservatory bridges grade 2| RCM

 Dal metodo di Sor la prima dei 24 esercizi.

Una progressione di brani sempre piu complessa.

In realta` il metodo originale e` andato perduto, noi consultiamo solo un metodo "simile" formato solo da alcuni appunti dell`originale.




domenica 16 maggio 2021

Lesson 7 Aguado |The Royal Conservatory grade 1

 Dal  "Nuovo metodo de guitarra op 6" valse in G Major Aguado oppure dal The Royal Conservatory grade 1

Un difficile metodo per chi inzia, io personalmente lo sconsiglio, in quanto il livello da cui parte Aguado e` gia` avanzato.

In questa lezione che e` solo la 5 lezione, Aguado presenta gia` "slide" e "Si" sul 4 tasto.




Study no. 10 Lesson 61 Julio Sagreras libro 1 |The Royal Conservatory preparatory level

 Dalla lezione 61 di Sagreras , libro 1 .

La lezione e` presente anche nel libro del "Royal Conservatory" livello preparatorio,costituisce un buon esercizio perche` impone all`indice su "SI " di restare immobile , mentre roteando sul dito (come un perno) sei costretto a raggiungere le altre note sulla tastiera.




sabato 15 maggio 2021

Bouree 2 Bach | The Royal Conservatory grade 2

 Il brano non e` difficile ma se si e` in grado di memorizzarlo dovrebbe essere piu facile , perche` si puo` vedre la tastiera. 

Ricorrenti sono le posizioni delle dita 1-3  e 1-4 , io leggendo lo spartito non potevo vedere la tastiera per cui ho avuto delle difficolta`.


Pujol diceva : "meglio poco e bene e non molto e male".




giovedì 13 maggio 2021

Waltz op. 241 n 1 Carulli | The Royal Conservatory preparatory level

 Dall opera 27 di Carulli oppure dall `opera 241 di Carulli , un Waltz molto semplice con molte ripetizioni .

Carulli miglior didatta dell`800 spiega gradualmente il suo metodo e propone brani abbordabili in funzione del livello di preparazione. A differenza di un Sor o Aguado che propongono come brani base esercizi gia` molto complessi.






Andantino in C major Carcassi | The Royal Conservatory preparatory level

 Dal livello preparatorio del "The Royal Conservatory" un brano di Carcassi.

Come in tutti brani `800 la combinazione anulare e mignolo su re e si sara` il principale problema. Queste due dita sono le piu` deboli della catena e toccare le corde senza sbagliare non risulta essere un impresa facile.




mercoledì 12 maggio 2021

Lesson Sor op 31 n 1 | The Royal Conservatory bridges grade 2| RCM

 Dall`opera di Sor n 31 , 24 lezioni progressive.

Il brano e` anche parte del libro "The guitar etudes" un opera definitiva con i principali studi per chitarra dell`800.

Acquista

1) 24 LEZIONI PROGRESSIVE OP. 31



martedì 11 maggio 2021

Eight | The Royal Conservatory preparatory level

 Dal livello preparatory del Royal Consevatory, un brano fresco del 1953 di Richard Summers.

Nel video spiego perche` chi vuole studiare il "fingerstyle" deve partire dalla chitarra classica.




Dutch Dance | The Royal Conservatory preparatory level

 Dal livello preparatorio del "The Royal Conservatory" 

un brano molto semplice del 1500 di Hans Neusidler.

Come dico nel video obbligatevi  a registrarvi perche` li scoprirete che suonare e solo una piccola parte della performance, la parte piu difficile e controllare le emozioni, in quanto registrandovi e come se aveste un pubblico.




lunedì 10 maggio 2021

Carcassi exercise in C Major op. 59

 Esercizio di Carcassi dal suo metodo op 59 e di publico dominio lo potete scaricare legalmente da internet a questo indirizzo ; CARCASSI OP. 59 

Ottimo esercizio in 1 posizione per memorizzare le note e riscaldare la mano sinistra.




Kuffner op. 168 n 15 | 60 Lessons for 2 Guitars

 Nei programmi ministeriali dei conservatori per chitarra ci sono anche brani per 2 - 3 o piu chitarre.

Normalmente l`autodidatta tende a saltarle perche` ha bisogno di un Maestro che suona l` altra parte o comunque di un altra chitarra. 

Be` io no, ho provato a registrare da me la parte del maestro  e poi mandandola in esecuzione ho registrato sopra la parte dell `allievo.

Non saltate queste lezioni molto importanti per capire la coordinazione di 2 o piu chitarre.

L `opera e` di publico dominio potete scaricarla qui se volete provarla .

Kuffner op. 168 n 15 | 60 Lessons for 2 Guitars






domenica 9 maggio 2021

Adrian le roy | QUATRIESME BRANSLE DE POICTOU | recensione capotasto d`addario

 Siamo nel 1500 circa, le musiche del tempo non erano le stesse di oggi.

Chitarre molto corte e toni squillanti.

Per riprodurre quel suono ci aiutiamo con un capotasto mobile d`addario.

Questo e` il quarto BRANSLE DE POICTOU di Adrian le roy.


Acquista

1) D'Addario PW-CP-07 Capotasto Planet Waves NS Lite




sabato 8 maggio 2021

Recensione Alice corde chitarra classica | yamaha c 40 | Come cambiare le corde alla chitarra classica

 In questo episodio verranno spiegate 3 cose :

- Come cambiare le corde per chitarra classica

- Recensione su "Alice" brand corde per chitarra classica.

- Yamaha C40 chitarra classica per studenti.

Acquista :

1) Yamaha C40II Chitarra Classica - Chitarra 4/4 Classica in Legno (65 cm, scala da 25 9/16”) - 6 Corde in Nylon, Naturale

2) MUTA SET CORDE CHITARRA CLASSICA ALICE A106-H NYLON ARGENTO HARD TENSION




mercoledì 5 maggio 2021

Sor op. 60 n 2

 Questo brano suonandolo da autodidatta ho avuto molte difficolta`.

Esso mette alla prova sopratutto il 3 e 4 dito con parti lente e veloci.

In alcuni casi puo` essere demoralizzante, provarlo tante volte e non riuscire a registrarlo.

Ho fatto del mio meglio per registrare qualcosa di mediocre altrimenti dovrei restare su questo brano settimane.

Acquista

1) Sor 25 STUDI (STUDI PREPARATORI) OP. 60 





martedì 27 aprile 2021

Study 2 di M. Carcassi | arr. Ben Bolt

 Questo e` uno studio di Matteo Carcassi.

L`utilizzo dei bassi richiede una buona coordinazione della mano destra, anche se si tratta di un brano semplice per il primo anno.

"Ma quei bassi....ti entrano dentro...."



Questo e` solo un brano complementare che ho voluto suonare , non fa parte del programma " The Royal Conservatory" , allora perche' l ' ho inserito ? Perche' fa parte di 2 volumi " 39 progressive solos for classical guitar with Tablature". Praticamente vengono fornite le tab per chi non e' ancora esperto, nella lettura dello spartito.

Acquista ora :

1) volume 1 

2) volume 2


Tutta la playlist verra` registrata nel tempo e troverete tutti i brani a questo link :

https://www.youtube.com/playlist?list=PL0EkNhqCCYlFtoQl_NrWrruBu_WGDn17D



lunedì 26 aprile 2021

Metodo per chitarra Mario Gangi 3 volumi | Recensione

 Mario Gangi nasce a Roma il 10 Maggio 1923, diplomandosi al Conservatorio di Santa Cecilia.

Crea un metodo per chitarra in 3 volumi diverso dal solito.

Nel suo lavoro trovate principalmente lo sviluppo della tecnica, in particolare :

1 volume) Spiega posizione della chitarra, elementi di base, arpeggi, note, come inziare a leggere uno spartito.

2 volume) Rachiude scale, barra, armonici, vibrato, legato. Questo volume lo considero fatto molto bene.


3 volume ) 22 studi di Mario Gangi. 


Io credo per chi si avvina alla chitarra da autodidatta, questo e` un ottimo punto di inzio, sopratutto perche` vi aiuta a sviluppare la tecnica ; forse il solo punto negativo e ` che non ha brani da poter eseguire progressivamente, per cui racchiude solo la tecnica chitarristica.

Dove comprare il metodo di Gangi : 

METODO PER CHITARRA PARTE I

METODO PER CHITARRA PARTE II

METODO PER CHITARRA PARTE III






First Exercise on the E String | Mertz method for guitar | The Royal Conservatory preparatory level

 Dal metodo per chitarra di Mertz.

Primo esercizio sulla corda MI.

Importante e` seguire la diteggiatura del compositore altrimenti avrete problemi o l `esercizio diventera` piu complesso.

A questo link trovate il metodo di Mertz grauito e` di dominio pubblico.

Link al metodo di Mertz gratuito.


Brano che fa parte del livello preparatorio prima di iniziare gli anni del "The Royal Conservatory"



domenica 25 aprile 2021

Danse de iles | Dance of the Islands |The Royal Conservatory preparatory level

 Brano di Florian Lambert 1942 lo trovate nella "La guitare enchantee"

Abbastanza facile per autodidatti, ma il problema sorge in quanto l`esecutore richiede almeno il metronomo a 138 , questo significa alta probabilita` di fare errori in quanto e` molto veloce.

Richiede una buona coordinazione tra i bassi e gli alti. Il pollice mantiene il tempo con il basso, se perdete il tempo, tutta la melodia viene rovinata. 

Studiatela molto lentamente solo i pezzi dove avete difficolta`.

Brano che fa parte del livello preparatorio prima di iniziare gli anni del "The Royal Conservatory"



lunedì 19 aprile 2021

Diabelli op 39 n 4 - trenta studi facili

 Diabelli op 39 n 4 e` uno dei cardini dei programmi ministeriali del Conservatorio di Chitarra Classica.

Se prendete uno qualsiasi di questi programmi, vi accorgerete che per poter accedere dovrete portare opera 39 di Diabelli.

Difficolta` per chi e ` un autodidatta : credo la seconda parte, infatti a partire dal secondo rigo, la struttura della melodia non permette l`uso di barre`e questo significa le dita non sono in una posizione comoda, per cui la possibilita` di errori per chi si avvicina da poco alla chitarra sono molto alte.

Non la consiglio per chi inzia lo studio della chitarra oggi, direi meglio aspettare almeno 1 anno, richiede un buon uso del 4 dito e una buona posizione della mano.


Quando avro` tempo registrero` tutti i brani dell` op 39 di Diabelli e si troveranno su youtube a questa playlist 


Acquista

1) Diabelli Trenta Studi, Op 39 Per Chitarra


Brano complementare non facente parte del programma " The Royal Conservatory" . Ma llora perche l' ho suonato ? Perche' l' opera 39 di Diabelli ad esempio figura nel Conservatorio di Campobasso


CORSO INFERIORE
PROGRAMMA D'ESAME PER LA PROMOZIONE AL 2° ANNO

Tre studi dello stesso autore o di vari autori scelti da:
CARULLI, Metodo op. 1, Preludi op. 114;
CHIESA, "Guitar Gradus";
CARCASSI, Metodo op. 59;
DIABELLI, Studi op. 39;
SAGRERAS, Le prime lezioni di chitarra;
SMITH BRINDLE, "Guitarcomos" vol. I o altri testi di difficoltà equivalente.



domenica 18 aprile 2021

Exercise 13 Elias Barreiro | The Royal Conservatory preparatory level

 Semplice esercizio di coordinazione della mano sinistra.

L`importante secondo me e` il metronomo intorno agli 80.

Si tratta solo di un esercizio in cui la mano destra deve passare dalla melodia all`accompagnamento con il pollice.

Nessuna difficolta`, forse per chi non ha ancora dimestichezza con il 4 dito, potrebbe avere problemi quando dovra` suonare il RE.

Brano che fa parte del livello preparatorio prima di iniziare gli anni del "The Royal Conservatory"




Valse d`automne | Autumn Waltz| The Royal Conservatory preparatory level

 Parte dei brani preparatori, per cui e` un brano tra i piu semplici perche` si fa prima di tutti gli anni di studio.


Non ho trovato molte difficolta`, bisogna stare attenti solo alle legature di valore e punti di valore.

Provate a variare il timbro creando differenti suoni con il basso.

Per il resto l `ho trovato molto facile.

Informazioni su dove trovarlo : "Petit livre de guitarre" ed. Francine Dery and Claude Gagnon.

Brano che fa parte del livello preparatorio prima di iniziare gli anni del "The Royal Conservatory"






martedì 13 aprile 2021

Matteo Carcassi Siciliana (Sicilienne) | The Royal Conservatory preparatory level

 Matteo Carcassi op. 59 "Siciliana" (Sicilienne).

Come ricordo nel video, questo piccolo esercizio non nasce con il solo scopo di suonare un motivetto. Il consiglio che vorrei dare a chi si avvicina come  autodidatta e` andate oltre le apparenze, ci sono molte cose da poter imparare.

Punto di valore e legatura di valore.


Suonare le melodie, per sentire le musichette non serve a niente. Fermatevi 3-4 giorni e studiate come i punti di valori e legature di valore cambiano le note.

(Mi scuso ancora problemi di sincronizzazione audio video)

Brano che fa parte del livello preparatorio prima di iniziare gli anni del "The Royal Conservatory"





lunedì 12 aprile 2021

Sor op. 60 n 1

 Sor op. 60 "Introduzione allo studio della chitarra" .

Forse il piu abbordabile delle opere di Sor per autodidatti.

Sor insegna molto, ma e` anche molto complesso sopratutto per chi si avvicina senza maestro.

Gli esercizi dell`opera sono progressivi ma questo non significa parte da situazioni facili.

Sotto posto anche il link alla playlist di youtube che registrero` nel tempo.

Questo e` il video dell`op. 60 n 1 per ora.

(Scusate in questo video alcuni problemi di sincronizzazione audio video)

Brano complementare non facente parte del programma.


Acquista 

1) Sor 25 STUDI (STUDI PREPARATORI) OP. 60 





Chitarra miglior metodo di studio per autodidatta e quali libri usare

 Con questo post si apre un mondo.

Nel video sotto spieghero` tutto in dettaglio .

Le persone che ti consiglieranno il metodo appartengono a gruppo diversi :

1) Maestri che ti diranno "Solo con un maestro potrai imparare" 

2) Studenti che hanno fatto 1-2 anni di studio ti consiglieranno "Sagreras , Gangi, Chiesa".

3) Altri di diranno di comprare 20 libri e di variare il piu possibile esercizi su questi testi ogni giorno.


La mia personale esperienza, di lavoratore, autodidatta con famiglia, mi permette di dire che il tempo per questa varieta` di esercizi non c`e`, abbiamo max 30-45 min al giorno. 

Come spiego nel video, concludo che la nostra unica soluzione e` scegliere solo 1 libro , 1 solo metodo : Sor, Carcassi, Aguado,Carulli . Di seguire questo metodo scelto dalla 1 pagina all`ultima, senza interrompere "..Ah pero` ora devo fare esercizi sulle scale", nooooo , non lo fate o non progredirete mai . Seguite quel metodo dalla 1 pagina fino all`ultima. Registratevi sempre, prima di andare avanti usando un software open source su internet, si chiama "Audacity" scaricatevelo e gratuito , registratevi ogni volta, il segreto e` "Mai andare avanti se non si e` in grado di registrare senza errori l`esercizio precedente".





venerdì 9 aprile 2021

Introduzione 120 arpeggi di Mauro Giuliani

 Da autodidatta, ho sentito molto spesso parlare dei 120 arpeggi di M. Giuliani e di come le persone ne parlavano. 

"«Io ne ho viste cose che voi umani non potreste immaginarvi:

navi da combattimento in fiamme al largo dei bastioni di Orione....."


Ho visto gente finire in 1 giorno tutti i 120 arpeggi. Ho visto altri usarli 2 volte l`anno, ho visto altri ancora provare i primi e dire "ma sono troppo facili...fammi partire dal numero 60".

La realta` e` che i 120 arpeggi nascono per un preciso scopo e questo lo spiego nel video qui sotto .

All`interno del video troverete anche il n 1 esercizio e il link sotto alla playlist di tutti i 120 arpeggi che verranno registrati e caricati nel tempo, quindi dovete solo avere un po di pazienza prima che riesca a registrarli tutti.


Acquista




Perche' in particolare ho suonato i 120 arpeggi di Giuliani ?
Perche' lo troviamo ad esempio nel Conservatorio di Lecce

1° CORSO

v     Scale diatoniche di una o due ottave in tutte le tonalità maggiori e minori, in prima posizione.


v     M.Giuliani: 120 Arpeggi op.1


v     AA.VV.: Studi, anche monodici, sul tocco libero e sul tocco appoggiato e sulla relativa capacità di variarne gli aspetti dinamici e timbrici.


v     AA.VV.: Studi sulla tecnica dell’arpeggio


v     AA.VV.: Studi sui suoni simultanei che prevedano l’utilizzo del barrè.




La completa playlist dove nel tempo troverete tutti gli arpeggi si trova a questo link :




giovedì 8 aprile 2021

Come si inzia da autodidatta sulla chitarra classica.

 Una delle grandi difficolta` quando sei autodidatta e` che nessuno puo` correggerti .

Molti ti diranno : "Cercati un buon maestro" . Ignari del fatto che forse non puoi spendere soldi.

Cosi` inizi a comprare libri di ogni genere nel tempo, non sapendo realmente di cosa hai bisogno.

Compri tonnellate di libri che non sai nemmeno come leggere , non sai come iniziare, vorresti provare tutto, ma il tutto e` frustrante , perche` capisci qualcosa e poi per anni resti sempre la,  non progredisci mai.

C`e` chi si tuffa nell eseguire solo pezzi, chi fa solo esercizi, chi prova a studiare seriamente facendo teoria esercizi e pezzi ma lavora per cui non ha tutto questo tempo, in un anno si rende conto che riesce ad eseguire solo esercizi elementari di Carulli.

I forum sono pieni di gente che prova a venderti nuovi metodi, sistemi rivoluzionari, altri ti propongono i classici , altri hanno le orecchie otturate e continuano  a ripetere "..si pero` se vai da un maestro..." . "Ma l `hai capito che 25 euro a lezione non posso spendirli o non vuoi capirlo ! ".

Su Youtube trovi di tutto, corsi velocissimi in 6 ore suoni la chitarra. Altri ti propongono gia` il fingerstyle, nemmeno sai le note di base e poi ci sono i corsi a pagamento online "ti insegnano? ..bo " .

Io di testi e metodi ne ho letti tanti, quello che sono riuscito a capire e che in realta` il percorso non e` con 1 solo testo. Il metodo e` organizzato con testi che sviluppano la mano destra, altri la sinistra, altri la lettura, altri la memorizzazione e cosi` via.

Allo stesso tempo pero` capisco anche che molti di noi sono lavoratori e che tutto questo tempo non ce  l hanno. Vorrebbero imparare le basi , riuscire a leggere gli spartiti e suonare pezzi medio-facili.

Be` questo e` il mio diario della chitarra classica, sono caduto molte volte, lasciando la chitarra da parte perche` non vedevo progressi, ma questa volta credo di aver centrato la strada, per lo meno proviamoci.

Tutti i video presentati sono collegati a un canale youtube dove , quando mi sento pronto registro il mio esercizio. Il registrarsi e` fondamentale perche` e` i quel momento che farai 1000 errori e forse capirai che non ti sei esercitato abbastanza.


Il mio personale consiglio e scegliere 1 metodo 1 solo, e seguire pagina per pagina dall inzio alla fine. Se ti farai distrarre cone "ah...ma ora devo fare le scale" oppure "ah ora devo fare gli arpeggi" non andrai mai avanti, perche` l`autodidatta e` tale perche` ha poco tempo a disposizione, una media di 30-40 min al giorno.

Per cui scegli 1 metodo solo e seguilo pagina per pagina fino alla fine, dell`800 ce ne sono migliaia gratis di pubblico dominio : Carulli op. 27 - Carcassi op. 59 - Mauro Giuliani op. 1 - Sor metodo - Aguado metodo.

Oppure moderni, ma devi acquistarli : Gangi 3 volumi - Chiesa 4 volumi. 

 Questi ultimi  hanno solo la tecnica, devi affiancarli con un testo di brani come ad esempio il Sagreras 7 volumi sono di pubblico dominio.


Acuni dei primi esercizi che ho fatto studiando da autodidatta :

Esercizi sulla scala di Do



Esercizi sulle corde e sulla risonanza








Solfeggio per chitarra classica | Bona metodo completo per la divisione

 Puoi suonare ad orecchio, con le tab, puoi sapere leggere gli spartiti ma non sapere il valore delle note. Questo ti costringera` ogni volta a dover ascoltare prima qualcuno per capire come fa il pezzo.

Ecco il solfeggio ti insegna tutto questo, ti fa capire il valore delle note, i tempi e quindi come si suona uno spartito per chitarra.

In questa playlist caricata su Youtube, sul nostro canale, ho caricato alcuni esercizi del Bona. Qui verranno caricati nel tempo tutti gli esercizi, per avere un corso completo di solfeggio per tutti gli amanti della chitarra classica.


Perche' ho voluto introdurre anche il solfeggio ? Perche' ad esempio troviamo nel Conservatorio di Salerno che tutti gli strumenti musicali devono affrontare :

Teoria, Solfeggio e Dettato Musicale

 

Corso Complementare


Durata Corso: 3 anni per tutti i corsi

Propedeuticità: compimento inferiore di tutti i corsi strumentali, composizione.



La playlist completa che verra` caricata nel tempo con tutti gli esercizi si trova a questo indirizzo di Youtube : Playlist solfeggio Chitarra Bona


Puoi trovare invece il pdf di pubblico dominio del bona a questo link : 

Come accordare la chitarra classica con il diapason

 Sicuramente in temi modermi, basta scaricare un applicazione sul cellulare per accordare la vosta chitarra. Ma come si fa manualmente con il diapason ? 

Il secondo libro di Pujol , allievo di Tarrega , lo spiega.

Io ho creato 2 video per cercare di spiegare il contenuto di questa lezione di Pujol.


Ecco la 1 parte


e questa e` la 2 parte

   


Chi ha inventato la Chitarra Classica ?

 Ma chi ha inventato la chitarra classica ?


Un liutaio "Antonio Torres" che viveva in Spagna tra il 1817 e 1892 e che costruiva chitarre classiche di diverse grandezze.

Il problema fu che al variare della grandezza della chitarra cambiava il suono ma soprattutto il modo di suonarla.
Questo porto` Torres a capire che la chitarra classica doveva essere standardizzata, in particolare lui parti` dalla misura standard della lunghezza della corda che doveva essere 650mm.


Chiaramente il fatto di fissare la lunghezza della corda, influiva sulle proporzioni del corpo della chitarra, la lunghezza del collo e quindi questo portava alla costruzione di  un modello "standard" di chitarra.

Risulta chiaro che molti sono stati i miglioramenti ai nostri giorni, come l `utilizzo di materiali sintetici che vanno a sostituire parti
della chitarra che in passato erano in avorio. Ma  quello che non cambia e` il design e i tipi di legno che Torres aveva codificato in quel tempo.